Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.crvenetorugby.it/home/wp-content/plugins/wordpress-mobile-pack/frontend/sections/show-rel.php on line 37

IL RUGBY VENETO PIANGE REBECCA BRAGLIA

Il Comitato Regionale Veneto si unisce a tutto il mondo del rugby italiano in questo terribile momento

Il Presidente Marzio Innocenti, a nome di tutto il movimento veneto, esprime il più profondo dolore e la massima vicinanza alla famiglia, agli amici, ai compagni di scuola e alle compagne di squadra di Rebecca Braglia, la giovane rugbista rimasta vittima di un incidente di gioco fatale nel corso del fine settimana.

Con l’amico e collega Giovanni Poggiali, presidente del Comitato Regionale dell’Emilia-Romagna, il contatto è stato immediato e costante durante tutto lo sviluppo della tristissima vicenda, uniti nell’attesa di un qualunque segale positivo purtroppo mai giunto.

Nessuna parola, in questo momento, potrebbe essere minimamente utile a rendere la portata di un sentimento così intimamente profondo quanto il silenzio, nella percezione fisica di come la nostra comunità tutta si stia unendo in un abbraccio virtuale che non si scioglierà tanto presto.

 

qui di seguito il comunicato stampa ufficiale della FIR

Roma – La Federazione Italiana Rugby e l’intera comunità rugbistica del nostro Paese sono sconvolte e profondamente rattristate dalla scomparsa di Rebecca Braglia, giovane rugbista dell’Amatori Parma Rugby, avvenuta oggi all’Ospedale “Bufalini” di Cesena a seguito di un incidente di gioco verificatosi in un match di Coppa Italia Femminile domenica 29 aprile a Ravenna.

I pensieri e la vicinanza del Presidente Alfredo Gavazzi, del Consiglio Federale, dei dirigenti e dei dipendenti FIR – certi di interpretare i sentimenti di tutti i rugbisti italiani – vanno alla famiglia e agli amici di Rebecca e alla Società Amatori Parma Rugby, toccati da questa immane tragedia.

In memoria di Rebecca Braglia il Presidente della Federazione ha immediatamente disposto che venga osservato un minuto di silenzio su tutti i campi d’Italia nel fine settimana del 5/6 maggio.

Come padre di famiglia e come uomo di rugby, prima che come Presidente federale, esprimo la mia vicinanza e le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Rebecca.
Siamo tutti toccati nel profondo da questa vicenda, e nel manifestare il sostegno di decine di migliaia di tesserati ai genitori, alla Società e agli amici di questa giovane atleta voglio ringraziare a nome della FIR tutto il personale medico e paramedico che sin dai primi istanti sul campo e successivamente presso l’Ospedale Bufalini ha prestato la propria professionalità per soccorrere Rebecca con la massima tempestività e nel rispetto dei protocolli previsti”
ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Rugby, Alfredo Gavazzi.  

La Federazione – ha aggiunto il Presidente – continuerà a impegnarsi nel sensibilizzare tutto il movimento a comprendere come la tutela della salute dei nostri giocatori e lo sviluppo di una cultura del player welfare costituiscano una sfida fondamentale per la crescita del nostro sport in Italia. In questo momento, purtroppo, non possiamo fare altro che stringerci alle persone che hanno voluto bene a Rebecca: a loro vanno tutti i nostri pensieri in questo terribile giorno”. 

Ulteriori iniziative dedicate alla memoria di Rebecca Braglia saranno successivamente valutate da FIR, con il coinvolgimento della famiglia e dell’Amatori Parma Rugby.